Infinite Love

Il mondo è malato, non è quello che tutti diciamo di volere o desiderare. Esco di casa guardando con sospetto, tutto ciò che mi circonda, persone e cose, la busta della spesa, uno zainetto. Gli sguardi o i gesti; assumono altre forme e significati. Ci stanno abituando a questo e forse è proprio questo quello che vogliono. Tutti gli istinti primordiali riaffiorano in una continua lotta interiore. Rabbia, disprezzo, odio, vendetta; il che mi pone sullo stesso livello di chi si arroga il diritto, tutti i santi giorni di spezzare la vita altrui. Ci penso un attimo e ritorno lucido alla vita di sempre, ma con un amaro in bocca che non so descrivere.

Ci sono fotografie alle quali sono particolarmente legato, altre che dimentico, altre ancora che riscopro dopo tanto tempo. Questa più che mai, oggi assume un significato ancor più grande; mi porta a sperare che una via d'uscita, una cura per questo mondo gravemente malato, ci possa ancora essere. Una luce di speranza che solo l'amore; un infinito amore può dare.

In ricordo delle vittime dell'attentato terroristico alla metropolitana di San Pietroburgo. 3 Aprile 2017

About Author
filippolabate
Italian photographer based in Saint Petersburg – Russia. On the website you can view his portfolio and contact information. Available worldwide.
error: